Benvenuta/o nel sito della
Divisione di Spettrometria di Massa!


Cari Soci,
vogliamo farvi sentire la nostra vicinanza in questo particolare momento di grandissima difficoltà.
Tutti noi stiamo sperimentando una situazione di inaudita gravità. Speriamo vivamente che nessuno di voi, o dei vostri cari, sia stato “toccato” da COVID-19.
In considerazione del protrarsi dell’emergenza, abbiamo deciso di sospendere tutte le attività del 2020 che richiedano la presenza fisica, per non esporci ad inutili pericoli. Tuttavia non possiamo “sospendere” le nostre attività professionali, pertanto la DSM organizzerà degli “eventi” online rivolti soprattutto a soci giovani, che da sempre sono stati al centro delle nostre iniziative e a cui abbiamo sempre avuto un particolare riguardo, ma anche ai diversamente giovani.
Vi raccomandiamo di visitare il nostro sito sul quale potrete restare al corrente delle nuove iniziative in programma.

Un caro saluto ed un arrivederci a presto,

Fulvio Magni e il Consiglio Direttivo della DSM


      La Divisione di Spettrometria di Massa (DSM) è una delle tredici Divisioni della Società Chimica Italiana. Ha una storia lunga: nasce nel 1971 come Gruppo di Spettrometria di Massa e diventa Divisione nel 1984. "La Divisione ha lo scopo di riunire i cultori della Spettrometria di Massa, favorendo la diffusione ed il potenziamento degli aspetti scientifici, tecnologici e didattici di tale disciplina mediante pubblicazioni, congressi, corsi di aggiornamento, gruppi di studio e altre iniziative, anche in collegamento con altri Enti operanti nello stesso settore o in settori affini"(Art. 1 del Regolamento). La Divisione di Spettrometria di Massa ha un Presidente e un Consiglio Direttivo che restano in carica tre anni e un rappresentante nel gruppo Giovani della SCI.

      La DSM, forte di una tradizione ben radicata e proiettata verso il futuro e l'innovazione, promuove, rafforza e diffonde la Cultura della Spettrometria di Massa con competenza, indipendenza, trasparenza attraverso collaborazioni leali, efficienti, proficue con enti pubblici e privati nel rispetto, sinergia e condivisione degli obiettivi comuni.

      La Divisione pone come sue priorità quattro ambiti entro cui progettare, promuovere e realizzare la propria attività:

  1. FORMAZIONE: scuole, corsi, seminari, giornate a tema.
  2. AGGIORNAMENTO scientifico con grande attenzione alle innovazioni tecnologiche, metodologiche, strumentali.
  3. CONTESTO NAZIONALE e INTERNAZIONALE: in collaborazione enti di ricerca pubblici e privati.
  4. ATTENZIONE AI GIOVANI:grande attenzione viene rivolta ai giovani attraverso l’istituzione e il conferimento di premi e borse di studio.

Un numero consistente di Soci attivi costituisce un arricchimento culturale e una base importante per la crescita e il rafforzamento della cultura della spettrometria di massa in Italia, oltre che della Divisione di Spettrometria di Massa, sia a livello nazionale che internazionale.

La Presidenza e il Consiglio Direttivo della DSM ritengono prioritario l’instaurare un clima sereno di dialogo, confronto e continuo scambio con tutti i Soci, affinché ogni Socio non deleghi ad altri, ma sia parte attiva nella piena consapevolezza di rivestire un ruolo insostituibile all’interno della Divisione.

L’apporto e l’impegno di ciascun Socio, in uno spirito di serena e onesta collaborazione, sinergia e condivisione degli obiettivi con la Presidenza e il Consiglio Direttivo sono indispensabili per perseguire e realizzare qualsiasi azione progettuale all’interno della nostra Divisione.